Prunus Serrulata
Prunus Serrulata

Prunus Serrulata

Il Sakura è il simbolo del Giappone. Il fiore del Ciliegio, la sua delicatezza, la brevità della sua esistenza sono per i giapponesi il simbolo della fragilità, ma anche della rinascita, della bellezza dell'esistenza. Oltre che essere da sempre un segno premonitore per la ricchezza della raccolta del riso e un segno di buon auspicio per il futuro degli studenti, che nel mese della fioritura dei Sakura cominciano l'anno scolastico, o per i neo diplomati o laureati che nello stesso mese entrano nel mondo del lavoro. Il Sakura viene visto anche come rappresentazione delle qualità del Samurai: la purezza, la lealtà, l’onestà, il coraggio. Come la fragilità e la bellezza effimera di questo fiore, nel pieno del suo splendore muore lasciando il ramo, così il samurai, nel nome dei principi in cui crede, è pronto a lasciare la propria vita in battaglia. Si tratta dell'immagine di una morte ideale, pura, distaccata dalla caducità della vita e dai beni terreni. In Giappone l'usanza di ammirare la bellezza dei fiori del Ciliegio è una tradizione che viene chiamata col nome di hanami.

 

 

Altre varietà:

 

Amanogawa: Nella tarda primavera compaiono densi mazzi di fiori bianchi con delicate sfumature rosa, deliziosamente profumati di un aroma simile a quello della fresia. Le giovani foglie hanno una colorazione verde-bronzea.

 

Kanzan: I fiori hanno un colore rosa intenso e sono doppi, molto fitti: tutto ciò rende questa pianta veramente attraente quando è in piena fioritura.