Rosa Novella
Rosa Novella

Rosa Novella

Rosa ibridata da Nicola Cavina per Officina Profumo – Farmaceutica di Santa Maria Novella. È un ibrido di rosa gallica profumatissima.

Le rose esistono nel mondo, pare, da oltre 40 milioni di anni, e da sempre la natura, sotto forma di vento o animali, le ha ibridate portando ad una il polline dell'altra, tanto è vero che non si sa con certezza quante siano realmente le specie botaniche diciamo così, originali, ma si calcola che siano circa 150/200.

Così la cosa è andata avanti in maniera spontanea fino a pochi secoli or sono, quando anche l'uomo ha cominciato ad incrociare varietà diverse per cercare di ottenere piante più interessanti.

“Nel nostro vivaio”, dice Nicola Cavina “invece ci è piaciuto, finora, lasciare ancora alla sorte la scelta della paternità, mentre scegliamo con attenzione diversi fattori, (forma del fiore, grandezza, colore, profumo, resistenza alle malattie, robustezza e longevità) la pianta madre, dal cui frutto estrarremo i semi che, una volta germinati, daranno vita a tante varietà diverse di rose, ed è a questo punto che comincia il lavoro più interessante, quello della selezione.  Infatti da ogni frutto si ottengono fino a 30/40 pianticelle che danno ognuna un risultato diverso: alcune non hanno alcun valore estetico, altre appaiono molto soggette a malattie, altre sono semplicemente molto simili alla madre.... e quindi c'è sempre una grande suspence quando le pianticelle cominciano a fiorire: sarà questa la volta buona che otteniamo la rosa perfetta? La perfetta è ancora irraggiungibile, per ora, ma una volta ogni tanto, molto molto di rado, capita il colpo fortunato, e ci si ritrova con una pianta come Novella, una rosa quasi perfetta. La pianta forma un bel cespuglio, alto fino a 1.20 mt., ha steli e fogliame, di media grandezza, color verde intenso, piccole spine sottili e numerose, con fiori doppi, di circa 8 cm. di diametro, a rosetta, color rosa puro, molto profumati. E' anche ben resistente alle normali malattie delle rose. Inoltre, in Novella, la cosa più stupefacente è la continua rifiorenza. Sì, perché la madre di Novella è President de Sèze, una rosa della varietà Gallica, una varietà cioè originaria proprio del continente Europeo, le cui origini si perdono nei secoli passati e che, come tutte le rose Galliche, fiorisce una sola volta a primavera, mentre Novella è praticamente sempre in fiore, da Aprile a Novembre.”