Verbena Officinalis
Verbena Officinalis

Verbena Officinalis

Deriva dal termine latino, utilizzato per indicare queste piante, che significava, in senso lato, ramoscello sacro, visto che spesso venivano utilizzate in cerimonie di tale tipo.

Proviene dalle regioni tropicali e subtropicali dell’America e bacino del Mediterraneo.

Comprende circa 250 specie di piante erbacee, annali, biennali o perenni utilizzate nei giardini, per bordure o aiuole, nei vasi, per ornare terrazzi e in profumeria, per ottenere essenze. Al genere appartiene anche la specie V. officinalis, utilizzata per infusi (intera pianta fiorita o foglie) dalle proprietà digestive, cicatrizzanti e analgesiche. Sono piante che presentano fusti eretti e quadrangolari (con una parte più schiacciata), che possono raggiungere 40-80 cm. di altezza, che portano foglie ovali dal margine dentellato. Nel periodo estivo producono fiori simili a primule, molto numerosi, dotati di un profumo gradevole e penetrante, che sbocciano riuniti in spighe terminali. La Verbena è un rimedio erboristico molto antico ed il suo impiego più popolare è sotto forma di decotto come antispasmodico, febbrifugo, antinfiammatorio e blando tonico. In cosmesi l'infuso può essere usato come decongestionante degli occhi. La verbena è anche utile anche nei disturbi digestivi e per favorire l'attività epatica e coleretica.

La profumazione ricreata  sulla base di quella della verbena è alla base dei seguenti nostri prodotti: Estratto ambiente Verbena, Sapone a base di latte Verbena, Acqua di Colonia Verbena, Candela Verbena.